martedì 13 dicembre 2011

Dado di carne homemade

Avete mai guardato gli ingredienti della maggior parte dei dadi in commercio?
Bene! é già un'inizio...
E allora dovete sapere che potete farvi  in casa un dado sano ed in poco tempo, così avrete un'ottima alternativa al glutammato in commercio per un buon risotto, o un brodo d'emergenza quando siete di fretta.
Io lo uso soprattutto per fare i risotti, e ai miei bimbi piace molto, ma rifornisco anche mia nonna, che lo usa quotidianamente per le sue minestrine.
La ricetta è semplicissima e, se avete la pentola a pressione, anche veloce.
Vi consiglio di farne grosse quantità poiché, oltre a durare a lungo in frigorifero (...anche dei mesi! di solito il vasetto aperto lo consumo nel giro di 2 mesi), può esser tranquillamente congelato!



400gr carne di manzo
400gr carne di pollo
400gr sale
verdure varie a piacere, io metto:
2 cipolle
3-4 carote
1 sedano (se ce l'ho)
aromi a piacere in un sacchettino da togliere ala fine della cottura:
rosmarino, alloro, salvia, ginepro, timo,
c'è chi aggiunge anche dei funghi secchi rinvenuti, vedete voi...

Taglio la carne a quadrotti e a pezzettoni la verdura, metto tutto in pentola a pressione con poco meno di mezzo bicchiere d'acqua, se non avete la pentola a pressione aggiungete un po' più d'acqua, comunque potete controllare durante la cottura che non si asciughi troppo.
In pentola a pressione è pronto nel giro di 1 ora/1 ora e mezza, con la pentola normale ci vorra il doppio, deve risultare uno stracotto.
Togliete gli aromi e passate tutto al robot, occhio a non riempirlo troppo e a non mettere troppa acqua, io ho fatto dei macelli...magari fate in due o tre volte. Deve risultare una bella poltiglia omogenea, tipo omogeneizzato.
A questo punto non vi resta che mettere in vasetti e riporli in freezer, una volta raffreddati. Naturalmente mettetene uno in frigo pronto da utilizzare.

Io sicuramente ne metterò un vasetto in qualche cesto di Natale, insieme alle altre cose 'fatte da me', soprattutto in quello per mia nonna ;.)
Ditemi se vi piace!!


4 commenti:

  1. che bella idea!!! e se uno volesse un dado da brodo solo verdure?
    Ciao Clod

    RispondiElimina
  2. ...mmm...io quello di verdure lo faccio sul momento, con l'accortezza di tagliare le verdure un po' fini...
    quando l'acqua bolle aspetto semplicemente altri 5 minuti e poi lo uso...

    Comunque credo che Monica sappia fare anche quello!!!
    ora glielo chiediamo! ;o)

    RispondiElimina
  3. si in effetti hai ragione.... è solo che se si potesse mettere via.... io uso una polvere di verdure biologica ma la compro!!!

    sei l'unica che ha colto "l'ironia" di mia suocera ... ah ah ah!!
    ciao clod

    RispondiElimina
  4. scusate l'assenza
    ma mi sono ammalata :-(
    cmq il principio è sempre lo stesso,
    sale e verdure,
    ma visto che le verdure cotte perdono peso non è metà, ma la proporzione è circa 1:2. Usa le verdure che ti piacciono, pesale e aggiungi metà del loro peso in sale, poi aggiungi anche tutti gli odori che preferisci. Il procedimento è poi lo stesso, cuoci, frulla e invasa.
    ciao ciao
    Monica

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...