mercoledì 30 novembre 2011

Mini corso di cucina: Alla riscoperta di sapori Medioevali nostrani!

Qualcuno di voi conosce già Elena Diversi e il suo Podere Erba Buona??
E del negozio di prodotti alla spina Alimentari Point di Reggio Emilia avete mai sentito parlare??

Bene, ecco l'occasione giusta per conoscere entrambi...
Un mini-corso di cucina, qualcosa che spazia tra arte culinaria e cultura...per imparare e fare due chiacchiere con Elena Diversi (qua un interessante articolo in merito) e visitare il coraggioso negozio "km 0" nonché "Zero Waste" Alimentari Point!!
 ...e magari ci incontriamo anche!! ;o)


Alimentari Point in collaborazione con Elena Diversi del Podere Erba Buona organizza due serate, venerdì 2 e 16 dicembre - ore 20.00, dove proponiamo mini corso di cucina sull'onda della riscoperta di sapori Medioevali nostrani.
In particolare la serata del 2 verterà a presentare la preparazione e la degustazione di un piatto a base di cereali, quali orzo-farro-avena e riso, aromatizzato con erbe ed accompagnato con tisane adeguate.
Il tutto nell'ottica di valorizzare la cosi detta "Cucina Povera" la quale include il principio di preparare ricette con ingredienti semplici e genuini, utilizzando ciò che è presente in casa, che richieda poca spesa ma regalando tanto gusto.

Chiediamo a coloro che vorranno intervenire, un contributo di 9 euro per la realizzazione di ogni serata.
Un altro piccolo sforzo che vi viene chiesto è quello di munirvi di tazza o bicchiere per la degustazione delle tisane e di un piattino con forchetta e cucchiaio per l'assaggio dei cereali.
Questo sempre per mantenere alto lo spirito del negozio che si propone di eliminare più rifiuti possibili e quindi anche piatti o bicchieri monouso seppur biodegradabili.
Se siete interessati ci vediamo alle ore 20,00 nei locali del negozio ubicato in via B. Buozzi nr. 2/f a Reggio Emilia.
Per potervi accogliere al meglio è gradita la conferma della presenza.

Per la serata del 16 seguirà altra comunicazione.

 Alimentari Point

2 commenti:

  1. Bellissimo questo progetto!Ho visitato il sito di Alimentari Point,sarebbe bellissimo avere qui vicino un negozio "a km 0"!Spero che queste realtà diventino sempre di più.Mi hanno colpito le parole di Elena Diversi nell'articolo, immagino le difficoltà per portare avanti questo progetto...davvero brava lei e suo marito per il coraggio e la tenacia, che direi son stati ripagati finalmente e spero che vada sempre meglio!Se dovessi venire a fare un weekend in Emilia,saprei dove fare tappa!
    Grazie per aver condiviso questa info;)
    Tiziana

    RispondiElimina
  2. Sì, anche io trovo queste realtà davvero eccezionali e non a caso ho definito l'A.P. coraggioso!
    In questo periodo di crisi non é facile x nessuno tirare avanti, figuriamoci x progetti così innovativi!!!
    Reggio purtroppo non é vicinissimo a Guastalla, ma quando capito a Reggio vado volentieri a fare un po' di spesa all'A.P., la roba é buona, preferibilmente a Km0 e soprattutto con un'occhio di riguardo agli imballi!
    Elena ancora non la conosco, ma approfitterò di questa occasione!

    ps:...se capiti in Emilia speriamo che passerai a salutare anche noi!!! ;o)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...