venerdì 16 luglio 2010

E dopo lo yogurt..

Se siete riuscite a fare lo yogurt, perché non cimentarvi a fare anche un formaggio cremoso e delicato, tipo philadelphia. Vi assicuriamo che non solo è semplicissimo, ma dà un sacco di soddisfazione. Provatelo semplice e poi sbizzarritevi ad aromatizzarlo, con erbette tritate, olive, acciughe e chi più ne ha più ne metta...




Ingredienti:
yogurt fatto con 1l di latte (o un barattolone di yogurt naturale)
1 cucchiaino di sale
poi vi occorreranno uno strofinaccio da cucina molto pulito, ma possibilmente non lavato con l'ammorbidente (meglio se a trama larga, uno spago o un cordino e un contenitore.


Stendete il telo sul contenitore e versateci tutto lo yogurt, aggiungete il sale e mescolate bene, quindi formate un pacchetto chiudendolo con lo spago. Appendete il pacchetto in frigorifero con sotto il contenitore, non dimenticatelo o ritroverete il frigorifero allagato!!
Scordatevi tutto per un giorno, l'unica avvertenza è magari di controllare che il liquido che rimane nel contenitori non arrivi a toccare il pacchettino, o lo legate in alto o svuotate il siero ;-)



Passata la giornata non vi resta che aprire il vostro pacchettino e con un cucchiaio pulire bene il telo, mettete tutto in un barattolo in frigorifero e se volete conditelo a piacere. Può durare qualche giorno, se non ve lo sbaffate prima.
Vi suggerisco di spazzolare subito il telo con un po' di sapone di marsiglia, basta una passata veloce ma non scordatevelo come ho fatto io se non volete allevare tante belle colonie di muffe.
Provatelo sulle tartine.. e fateci sapere come lo usate voi!!
BUON APPETITO

3 commenti:

  1. ...mmm...gnam gnam!!!
    sembra facile e buono...provo subito!!!

    RispondiElimina
  2. FANTASTICO!!!!
    ho provato a farlo col Kefir di latte ed è riuscito alla grande!!!
    e poi non contenta ho provato anche col kefir di latte di soia, altro successone!
    viene molto buono, é iperfacilissimo ed è un buon metodo per trasformare un po' di iperproduzione di quei solerti lavoratori che son i "kefirini"! ;o)

    RispondiElimina
  3. Brava Olly!!
    Proverò anche con i vermetti,
    quando me li porti ;-)
    mi hai proprio incuriosito!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...