sabato 27 agosto 2011

Fascia portabebè


Chi ha bimbi piccoli sa bene quanto è impegnativo muoversi con la famiglia.
I mezzi pubblici non possono esserre presi in considerazione, visto che non sono predisposti per le carrozzine e tanto meno per le navette e non si puo fare affidamento su buoni samaritani, se ne vedete uno fatemi uno squillo. Caricare poi la macchina è una bella impresa, smonta o piega carrozzina o passeggino, se riesci a incastrarla nel baule sei fortunata, altrimenti devi fare qualche magia per metterlo tra i seggiolini dei bimbi..

Ma avete mai provato a usare la fascia??..no?!? non sapete cosa vi siete perse!!



Pensate di dovervi portare solo una borsina, visto che occupa veramente poco spazio.
Pensate di avere tutti i lati positivi del marsupio, ma non avere mal di schiena o male alle spalle dopo 10 minuti, e di poter scegliere oltre alle due posizioni classiche del bimbo, verso la mamma o verso il mondo, scegliere se metterlo coricato "in culla", sul fianco o sulla schiena. Inoltre potete iniziare a portare il bimbo da subito, perchè la fascia sostiene la schiena del bimbo. La posizione davanti classica è poi consigliata per prevenire i disturbi alle anche, ormai frequenti in occidente. Io la uso anche in casa, perchè riesco a muovermi liberamente per le faccende domestiche, e i bimbi dormono tranquillamente anche con l'aspirapolvere ;-). E poi se hai altri bimbi puoi tranquillamente andare a giocare con loro, perchè le mani sono libere.
La pediatra dei miei figli, quando mi ha visto con la fascia mi ha raccontato che molti studi anche recenti fanno emergere notevoli vantaggi, soprattutto al bambino, sia fisici che psicologici:
  • la posizione verticale diminuisce gli episodi di rigurgiti e di "coliche"
  • previene i disturbi alle anche, ormai frequenti in occidente.
  • il contatto con la mamma trasmette sicurezza
  • è stato dimostrato che i bimbi portati in fascia sviluppano prima le capacità motorie e l'equilibrio
  • diventano autonomi prima
Le fascie a diposizioni sono di tanti tipi, dovete solo cercare quella più congeniale a voi e al vostro bimbo, il meglio sarebbe provarle e avere qualcuno che vi spiega come indossarle correttamente, perchè l'unico lato negativo è che all'inizio puo risultare complicato metterla. Naturalmente su web potete trovare centinaia di filmati di posizioni, nodi o tipi di fasce.
Vi segnalo un articolo che ho letto recentemente sul salvagente, che da valutazione di 3 modi di portare: marsupio, zaino e fascia. Così potete avere punti di vista di riviste per consumatori.
Ed ora quello che dovete fare è scegliere il modello e sbizzarrirvi con i colori ..e godetevi i vostri bimbi!!

5 commenti:

  1. Che coccola!!! Mi vien quasi voglia di avere un terzo bambino per provarla....
    NONONONONO...chiederò in prestito il bimbo di qualche amica!!! ;op

    RispondiElimina
  2. Ti assicuro che è così.
    Oggi mi ha fermato una signora per dirmi che era dolcissimo e un signore per 'ammirare' la bimba che dormiva..
    ..e a proposito, io ho fatto la terza, coraggio ;-)
    ciao ciao
    Monica

    RispondiElimina
  3. Finalmente sta diventanto più frequente vedere mamme o papà che la utilizzano!
    In Francia ho visto varie mamme con la fascia, una poi, vestita tutta elegante per assistere alla messa domenicale, aveva addirittura abbinato l'abbigliamento alla fascia!!
    spettacolo!! :o)

    RispondiElimina
  4. Anch'io in montagna ho visto una mamma con la fascia lunga e una con il mei-tai.
    E una ragazza di là mi ha detto che le fanno vedere alle partorienti già in ospedale.
    Ma ancora si trovano signore che ti guardano con compassione e magari ti fanno anche commenti del tipo "povero bimbo"...l'ignoranza!!!

    Monica

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...