mercoledì 15 giugno 2011

Limoncino e crema di limoncino

Dopo il Nocino (a proposito vi siete ricordati di fare quello nuovo??) ecco due ricette semplicissime per fare il Limoncino e la Crema di limoncino.

L'unica difficoltà che potete trovare è nel pelare i limoni, dovete infatti fare attenzione a non prendere anche la parte bianca perchè potrebbe dare un retrogusto amaro e legare un po' al palato, ma una volta presa la mano questi liquori vi daranno molte soddisfazioni, sono ottimi anche per i regali ad ogni stagione, visto che ormai i limoni biologici si trovano quasi sempre.

Le due ricette sono molto simili, partiamo con quella del limoncino...


Limoncino

8 limoni biologici
   (utilizzandone la scorza, non devon avere subito trattamenti quindi meglio optare per limoni bio)
1 litro alcool a 95°
1 litro acqua
600 gr zucchero

Lavate i limoni, pelatene 4 e tagliate i restanti limoni in quattro parti (senza pelarli), mettete le bucce prelevate e i limoni tagliati in un vaso capiente e aggiungete l'alcool. Un trucchetto per non rovinare la guarnizione di gomma è porre un pezzetto di plastica sopra la gomma (anche la classica pellicola trasparente).
Altro suggerimento, i limoni inutilizzati privati della buccia non si mantengono a lungo, quindi potete spremerli e conservarne il succo in freezer, nella vaschetta per il ghiaccio, in cubetti pronti per l'uso!
Mettete il vaso in un luogo buio e non troppo caldo e lasciate in infusione 15 giorni, andando ad agitare ogni tanto.
Trascorso il periodo di infusione possiamo completare il liquore come segue...
Preparare dello sciroppo facendo sciogliere lo zucchero nell'acqua in un pentolino sul fuoco, non è necessario farlo bollire, e spegnere il fuoco appena è sciolto. Lasciare raffreddare lo sciroppo e intanto filtrare l'alcool con un colino.
Aggiungere l'alcool filtrato allo sciroppo, mescolare bene e imbottigliare, il Limoncino é pronto!
Si serve freddo di freezer.

Crema di limoncino

9 limoni biologici
1 litro alcool a 95°
2 litro latte scremato
2 Kg zucchero
4 bustine di vanillina o, meglio ancora, una bacca di vaniglia (la quantità di aroma può esser ridotta in base ai gusti)

Come vedrete il procedimento è praticamente uguale a quello per la preparazione del Limoncino.

Lavate i limoni, pelateli tutti e mettetene le bucce in un vaso capiente, aggiungete l'alcool.
Mettete il vaso in un luogo buio e non troppo caldo e lasciate in infusione 10-15 giorni, andando ad agitare ogni tanto.
Trascorso il periodo di infusione possiamo completare il liquore come segue...
Preparare lo sciroppo facendo sciogliere lo zucchero nel latte in un pentolino sul fuoco (se usate la bacca di vaniglia tagliatela e metetela nel latte), non è necessario farlo bollire, e spegnere il fuoco appena è sciolto (se usate la vanillina aggiungetela allo sciroppo). Lasciare raffreddare lo sciroppo e intanto filtrare l'alcool con un colino. Aggiungere l'alcool filtrato allo sciroppo, mescolare bene e imbottigliare, ed anche la Crema di limoncino é pronta da gustare!
Si serve fredda da frigorifero.

Fare i liquori in casa non é poi così difficile e dà molte soddisfazioni (sia gustandolo che regalandolo in graziose bottiglie), se vi siete divertiti a cimentarvi con Limoncino e Crema di limoncino tornate a trovarci per altre ricettine liquorose!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...