mercoledì 16 marzo 2016

Bracciale variegato

Sabato mattina son andata a trovare Monica e, tra una chiacchiera e l'altra, ecco cosa é saltato fuori...
Di facile realizzazione, super-ricicloso e...piuttosto carino! ;)
Il materiale occorrente é minimo e di facilissima reperibilità:
  • una bottiglia in PET
  • filati vari, anche in quantità ridotte (ottimo per recuperare filati altrimenti difficilmente utilizzabili) 
  • colla vinilica
Tagliate con una forbice o un cutter una sezione di bottiglia dell'altezza che preferite (quella in foto é di circa un centimetro di altezza) e "arrotondate" i bordi seguendo questo metodo, se la bottiglia e "zigrinata" l'operazione é ancora più semplice!



La base é pronta per essere rivestita con del filato, cordino, fettuccia, strisce di tessuto, o dipinta come nel link sopra.
Il filato richiede un po' più di tempo ma ti permette di giocare un po' di più coi colori ed il risultato é molto boho chic! ;)

Parti fissando l'inizio del filo (usalo doppiato se molto sottile) all'interno del bracciale con un punto di colla e, una volta asciutta (basteranno pochi minuti) inizia a passare il filo attorno al bracciale, avendo cura di spingere ogni tanto le varie spire di filo per raffittirle e renderle perfettamente coprenti.



Per cambiare i colori si può fare semplicemente un nodino, facendo attenzione a far capitare il nodo all'interno del bracciale e coprendo con le spire successive i capi del nodo.
Una volta completato il bracciale fissiamo la coda con un altro punto di colla

...e il bracciale é pronto!


A seconda di disponibilità, preferenze ed effetto finale da ottenere, puoi utilizzare come base anche del tubolare di cartone, cavi elettrici, cordino o qualsiasi altra cosa vi suggerisca la vostra inventiva!! ;)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...